​‘LA CUCINA DEI CINQUE SENSI’: PRESENTATO A ROMA IL LIBRO DI LIA GALLI


Presso la Sala stampa di Montecitorio presentato dall’On. Susanna Cenni il libro dell’Agrichef Lia Galli. L’intervento di Cinzia Pagni.

Terra, cibo, creatività femminile’. Questo il tema della presentazione che si è svolta il 22 novembre scorso presso la Sala stampa di Montecitorio, del nuovo libro di Lia Galli, donna in campo Livorno, intitolato ‘La cucina dei cinque sensi’.

La presentazione, coordinata dalla direttrice di Agrapress Letizia Martirano è stata svolta da Susanna Cenni, Deputata Pd, Capogruppo in Commissione parlamentare di inchiesta sui fenomeni della contraffazione. ‘Non sempre dietro la sovrabbondanza di comunicazione dei media riguardante la cucina, gli chef e la gastronomia –ha affermato l’on. Cenni- c’è una corretta relazione con il cibo, con la sua produzione, la sua provenienza, la sua qualità e tracciabilità e soprattutto il territorio che lo ha prodotto nella sua interezza. ‘Il lavoro di cui oggi parliamo invece è esattamente questo e parla di quell’investimento che tante donne hanno fatto scegliendo di stare in agricoltura’.

‘In questo libro – ha affermato Lia Galli intervenendo- ho cercato di attualizzare e modernizzare le ricette tradizionali, tenendo ben ferme però le loro radici territoriali che mi provengono da un lungo radicamento del mio territorio in provincia di Bibbona dove la nostra azienda è in piedi ed attiva da 4 generazioni’.

La Vicepresidente Vicaria Cia Cinzia Pagni nel ricordare il percorso politico della Confederazione Agricoltori intitolato al ‘territorio come destino’ in cui si inserisce a pieno titolo il lavoro di Lia Galli, ha ripercorso le sfide che l’imprenditrice ha accettato con entusiasmo in questi anni. Concludendo ha ringraziato le tante persone che hanno permesso la realizzazione di questo bel lavoro tra cui la coordinatrice regionale di Donne in Campo Toscana Anna Maria Dini presente a nome dell’associazione regionale e della presidente Daniela Vannelli, la coordinatrice nazionale Donne in Campo Serena Giudici che ha portato i saluti della presidente Mara Longhin e l’on Susanna Cenni per l’impegno, l’ospitalità profusa e la sensibilità ai temi dell’imprenditoria agricola femminle.  

Gallery


Visite: 616