MULTIFUNZIONALITà DEL BOSCO. PRODUZIONE DI FIBRE, TESSUTI E TINTURE NATURALI IN ARGENTINA


L’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale e l’Universidad Nacional de Córdoba, Argentina, hanno siglato un Protocollo d’intesa che impegnava le parti a cooperare in progetti di ricerca. D’altra parte, il Dipartimento per il monitoraggio e la tutela dell'ambiente e per la conservazione della biodiversità dell’ISPRA conduce, insieme a Donne in Campo, un’indagine sulla sostenibilità della filiera relativa alla produzione e colorazione di fibre naturali e filati e la confezione di capi con tessuti naturali attraverso metodi rispettosi dell’ambiente in Italia.

L’Ispra ci ricorda che sebbene la realtà argentina sia talvolta profondamente diversa dall’italiana, accomuna entrambi i Paesi l’urgenza di individuare modi sostenibili di produzione, trovare forme di economia circolare, avere informazione su processi virtuosi. In questo ambito la Facultad de Ciencias Agropecuarias de la Universidad Nacional de Córdoba ha maturato una solida esperienza nella colorazione di fibre naturali con sostanze di origine vegetali.

L’ISPRA, in linea con i nuovi compiti istituzionali, ha ritenuto di elaborare uno specifico documento che pubblichiamo in allegato, per valorizzare la solida esperienza maturata dalla Facultad de Ciencias Agropecuarias de la Universidad Nacional de Córdoba nella colorazione di fibre naturali con sostanze vegetali che può in alcuni casi, trasferirsi in ambito europeo e contribuire, ad un sano ed equilibrato rapporto con l’ambiente.

http://www.isprambiente.gov.it/files2018/pubblicazioni/manuali-linee-guida/MLG_171_18_El_uso_multiple_bosque.pdf

Visite: 276