DONNE IN CAMPO LIGURIA: DAL 30 SETTEMBRE RITORNA "LA TERRA E LE SUE DONNE"


La quarta edizione di “La Terra e le sue Donne” si è svolta il 30 settembre e 1 ottobre 2017 all’interno della splendida fortezza Firmafede di Sarzana. Questo evento è divenuto un appuntamento fisso che ogni anno richiama centinaia di persone.

Quest’anno si è vista la presenza di oltre 40 espositrici tra aziende agricole, hobbiste, e donne addette ai laboratori! Un ricco mercato di prodotti agricoli e artigianali con verdure di stagione, aglio di Vessalico, frutta, miele, olio, creme vegetali, fiori, piante, saponi e birra artigianale e tantissimi oggetti creati da mani femminili…. Un'altro appuntamento ricco di novità ed interessanti dibattiti.!!! I bambini si sono divertiti con Ciccio, un bellissimo Pony del River Ranch di Sarzana che li ha portati a spasso nel fossato della Fortezza.

L’associazione Raglio Forte di Fosdinovo (MS) ha proposto attività di mediazione con l’asino: un percorso ludico educativo di relazione e reciprocità con l’asino. I bambini più “coraggiosi” hanno cosi ricevuto la loro prima patente asinina; divertiti a condurre un asinello in un percorso ad ostacoli, un esercizio che richiede pazienza e valorizza la lentezza dei movimenti Un modo tutto nuovo per conoscere l’asino e il suo simpatico mondo.

Vari i laboratori che hanno allietato le giornate: “Gioco a fare l’orto” condotto dalle Donne in Campo di La Spezia e “Zucca in fiore” a cura di Simona Frigoli e Trucca bimbi a cura di Annalisa Bertella.

Durante il pomeriggio di sabato si è svolto un interessante convegno dal titolo “ L’Arte del fare: coltura, cultura e culinaria” durante il quale Lia Galli, Agrichef, h presentato il suo ultimo libro –La cucina dei Cinque sensi- e condotto uno showcooking con degustazione.

La domenica pomeriggio Francesca Boreanaz, titolare dell’Agriturismo Il filo di Paglia, ha illustrato “Fermentati thailandesi , autoproduzione e usi per una vita più ecologica”, un metodo antico ma efficace ottenuto utilizzando frutta ed ortaggi.

Novità di quest’anno è stata anche una piccola mostra fotografica “l’Arte in Campo” attraverso la quale le Donne si sono raccontate attraverso immagini che le raffigurano al lavoro.. L’Associazione Fili di Luna ha esposto i capolavori creati dalle donne della sezione uncinetto-cuck.

Il punto ristoro è stato curato dal ristorante "Bistrot" che ha proposto piatti della cucina locale utilizzando prodotti delle aziende agricole. Presenti l’Associazione Vittoria e Telethon e il Gruppo Trebbiatori Val di Magra con i loro trattori d’epoca. 

Liguria laboratori

Visite: 413