LOMBARDIA: PREMIO ZUCCA D'ORO E FESTA REGIONALE DONNEINCAMPO


“Il cibo una cultura da tramandare” Festa di Donne in Campo Lombardia e premio Zucca D’Oro

Il 30 ottobre a Mantova, città che quest’anno è a capitale della gastronomia, si è tenuta la decima edizione della Festa regionale di Donne in Campo Lombardia e diciannovesima edizione del premio Zucca d’oro, l’iniziativa delle donne in campo di Mantova che premia altre donne che nei diversi settori si sono impegnate nella valorizzazione dell’agricoltura .

Nella giornata, oltre al tema principale dell’iniziativa “ Il cibo- una cultura da tramandare” si sono toccati molti temi e riprese molte iniziative dell’associazione.

L’incontro si è tenuto presso l’istituto di formazione professionale For.Ma e hanno partecipato anche i ragazzi impegnati nel settore della ristorazione che hanno collaborato attivamente alla preparazione dell’ottimo buffet.

Anna Baroni e Marilena Pinti hanno portato le loro testimonianze sulla coltivazione di grano e la produzione di pane di qualità e sull’uso delle erbe spontanee.

Il premio Zucca d’Oro è andato a Erica Liverani vincitrice di Masterchef Italia 5 perché, come ha ricordato Morena Torelli, nella sua attività ha messo in evidenza il suo rapporto con l’agricoltura, ma, oltre a questo, “ci ha entusiasmato il suo rapporto con i bambini e la capacità di coinvolgerli con semplicità e naturalezza nella scoperta dei sapori “.

“Se vogliamo bene ai nostri bambini” ha affermato Erica “ dobbiamo investire una parte del nostro tempo per insegnare a loro ( ed a noi stessi) la cultura del cibo”.

Dopo la consegna del premio l’esperto casaro Antonio Taffurelli ha tagliato una forma di Parmigiano Reggiano, che era stata firmata dall’associazione Donne in Campo Lombardia nel 2015 durante la visita alla latteria cooperativa Vo Grande di Pegognaga.

Il ricavato dall’ “ asta della forma” va ad ad Ases ( Agricoltori solidarietà e sviluppo) per il sostegno alla ricostruzione di una scuola in Senegal, una iniziativa partita da un gruppo di donne senegalesi che ha illustrato Claudio Guccinelli, direttore dell’associazione. Oltre a questa iniziativa, come è stato ricordato, ve ne sono molte altre che coinvolgono direttamente le donne, e anche per questo nel 2014 era stato assegnato il premio Zucca d’Oro all’ONG della Cia.

La bella giornata si è conclusa in modo festoso con il tradizionale scambio dei semi, il pranzo con i prodotti delle associate e con i tortelli di zucca preparati dai ragazzi della scuola e con una visita alla città guidata da Valeria Reggiani.